Per dimagrire, attenti al latte!

Numerosi ricercatori che si sono dedicati allo studio della nutrizione concordano nel dire che il latte, nel dimagrire, non è un alimento consigliabile. Ciò è causato da varie motivazioni: in primo luogo, perchè contiene molti grassi, inoltre è difficile che riesca ad integrarsi ad altri cibi.

Che cosa succede all'interno del nostro stomaco quando beviamo il latte? Coagula e diventa cagliato, si deposita intorno agli altri alimenti e crea una sorta di cortina di poltiglia che non fa penetrare gli enzimi, impedendo la digestione. Questo è il motivo per cui il latte andrebbe evitato o per lo meno consumato da solo.

E' particolare osservare che l'uomo è l'unico organismo vivente che in età adulta consuma ancora latte, per di più quello di altre specie, evento che in natura non si verifica mai. Inoltre basta un periodo di astinenza dal consumo di latte per far cessare la produzione dell'enzima utile a digerirlo.

Diversa è l'opinione sui suoi derivati: il formaggio può essere mangiato con moderazione, meglio se accompagnato da insalata, lo yogurt invece essendo facilmente digeribile può essere consumato liberamente.

In ultima analisi, il latte ha molti elementi nutritivi, ma il consiglio che diamo qui, è di berlo al di fuori dei pasti, come bevanda dissetante se bevuto freddo, o per il solo piacere del suo gusto. Di sicuro bere latte non fa male, ma non quando si associa ad altri alimenti perchè ne inibisce la corretta digestione; inoltre se si digerisce, è meglio bere latte fresco (non a lunga conservazione) intero perchè contiene tutte le proprietà nutritive.

Se non hai ancora trovato quello che cercavi per dimagrire, prova a guardare qui sotto o negli articoli proposti a lato