Errori da evitare per dimagrire

Una nuova ricerca condotta dal governo statunitense sul dimagrire, dimostra che su cinque donne che scelgono di perdere peso seguendo una dieta, solo una lo fa correttamente, ossia diminuendo l'apporto di calorie e svolgendo attività fisica. Se una simile indagine fosse condotta in Italia, sicuramente i risultati non sarebbero meno scoraggianti...

Dal momento che seguire correttamente una dieta per dimagrire frequentemente è duro e faticoso, vi forniamo alcuni consigli utili volti ad evitare di commettere gli errori più frequenti:

  1. Non seguire le diete fai-da-te e le diete sbilanciate che si trovano sui giornali. Solo un nutrizionista o un dietologo può studiare un alimentazione specifica per ogni singola persona, prendendo in esame l'attività svolta, l'età, i gusti ecc.
  2. Non basta limitarsi a non introdurre grassi, vanno considerate anche le calorie che si assumono. Il 40% delle donne a dieta si preoccupa principalmente di eliminare i grassi. Ma è sbagliato affidarsi a cibi a basso contenuto di grassi: il problema va focalizzato nelle calorie introdotte, il corpo umano non differenzia la fonte, sia che provengano da proteine, grassi o carboidrati!
  3. Controllare le porzioni. Specialmente quando non si consuma il pasto in casa, è difficoltoso calcolare precisamente quanto possono essere 60 g. di carne o 80 g. di pasta. Ma armandosi di buona volontà è possibile ovviare questa problematicità (senza dover portar con sè un set di bilance e misurini da viaggio). E' possibile associare alle quantità di cibo parti del nostro corpo. Per spiegare: una porzione della stessa dimensione del palmo della mano corrisponde a 80 g circa di pesce o carne; se la fetta di formaggio è grande come un pollice peserà 30 g circa; un cucchiaino di burro o maionese equivale alla punta del nostro pollice; un cucchiaino di the corrisponde alla punta di un dito, chiudendo la mano a coppa questa può contenere 2 cucchiai di liquido, ed un pugno equivale a 230 g di riso... Chiunque può, così facendo, creare un proprio sistema di misurazione.
  4. Dopo aver raggiunto il peso prefissatosi è preferibile non ritornare a seguire le vecchie abitudini alimentari. Commettere questo errore significa recuperare velocemente i chili persi. Devono essere mantenute le buone abitudini apprese con il nuovo sistema alimentare.
  5. Deve essere mantenuto sotto controllo il proprio peso. Chi è dimagrito e mantiene costante il suo peso tendenzialmente si pesa spesso e adotta immediatamente dei provvedimenti se riscontra un aumento anche di qualche etto.
  6. Bisogna bere una quantità di acqua adeguata. Spesso, i sintomi della sete vengono scambiati per quelli della fame. E' doveroso ricordare che l'acqua oltre a depurare in nostro corpo, coadiuva l'efficienza del nostro metabolismo.
  7. I pasti non devono essere saltati. Facendolo, tutte le calorie del giorno vengono consumate in poco tempo e quindi non vengono bruciate correttamente...
  8. Bisogna introdurre un quantitativo adeguato di calorie. Diminuire eccessivamente le calorie introdotte nel corpo fa rallentare il metabolismo e quindi fa bruciare meno calorie: è inutile e può anche essere dannoso.
  9. Bisogna pianificare la giornata. Cominciando la giornata sapendo già quali cibi potremo ingerire ci permette di resistere maggiormente alle tentazioni.
  10. Assicurarsi che i cibi consigliati per la dieta e quelli sani devono sostituire quelli "sbagliati". Si è soliti eliminare i cibi "sbagliati" senza sostituirli con quelli sani.
  11. Non si deve temere di rinunciare ai cibi più graditi. Qualsiasi dieta che proibisca di mangiare ciò che più ci piace è destinata a fallire. La soluzione è di ridurre le quantità di alcuni alimenti, non elimirarli.
  12. E' necessario porsi obiettivi raggiungibili. Se la struttura è robusta e ci si pone come obiettivo quello di raggiungere una figura filiforme, qualsiasi regime alimentare dimagrante sarà un fallimento, convincendoci che perder peso sia una meta davvero irraggiungibile. Si deve essere coscienti delle proprie possibilità e dei propri limiti...

Se non hai ancora trovato quello che cercavi per dimagrire, prova a guardare qui sotto o negli articoli proposti a lato