Dimagrire con la corsa


Il miglior consiglio per dimagrire è quello di praticare attività fisica ogni giorno. La corsa ha il vantaggio di non richiedere alcun materiale o spesa aggiuntiva se non le scarpe da ginnastica e una tuta o maglietta e pantaloncini. La corsa a piedi, come tutti gli sport, accellera il metabolismo del corpo e aiuta quindi la persona a perdere peso.

A parità di impegno, la corsa è tra gli sport che fanno bruciare più calorie in assoluto. Oltre alle calorie bruciate durante l'allenamento, ci sono quelle consumate in seguito: dopo 40 minuti di corsa infatti, continuiamo a bruciare calorie anche a riposo e quindi la corsa rappresenta un ottimo sistema per perdere peso.

Meglio iniziare poco per volta, consolidando la distanza riuscendo a percorrerla di corsa con facilità prima di aumentare la distanza per passare al prossimo stadio. All'inizo, se correre di continuo è troppo pesante, si consiglia di alternare la corsa alla camminata veloce. Dapprima la distanza percorsa camminando sarà notevole, ma poi andrà via via diminuendo lasciando spazio alla corsa. Visto che l'inizio rappresenta il momento più difficile per perdere peso perchè non si notano subito grandi cambiamenti, si consiglia di iniziare già sapendo che per le prime due settimane non ci saranno grossi cambiamenti nel peso.

Dopo la seconda o terza settimana di corsa continua, si noteranno i primi effetti sul fisico che apparirà più asciutto: parte del tessuto adiposo si sarà trasformato in massa magra, ovvero muscoli. Inoltre ci sono più fasi: all'inizio il fisico tende a sgonfiarsi, ma poi si noterà un aumento della massa muscolare e una diminuizione dei tessuti adiposi dando quindi inizio al processo del dimagrire.

L'obiettivo è di aumentare il metabolismo in modo da accellerare il consumo delle calorie. Il tessuto muscolare consuma molte più calorie di quello grasso anche a riposo. Per questo, dopo la prima fase di sgonfiaggio, nel momento in cui si inizia ad aumentare la massa muscolare, diventa più facile perdere peso a causa dell'accelerazione del metabolismo.

Dalla quarta alla sesta settimana la bilancia ormai avrà già cominciato a dare soddisfazione riguardo al perdere peso. E' questo il momento di passare da una corsa a ritmo regolare, ad una corsa a scatti. Correre prima per un periodo lungo a scelta, per scaldare i muscoli e sentirti a proprio agio durante la corsa, e poi fare uno scatto a velocità più sostenuta, poi proseguire con un ritmo regolare fino a quando non ci si sente in grado di fare un altro scatto.

Noterete, proseguendo con questo sistema, un aumento della resistenza alla corsa sia in velocità che sulla distanza. Sarete in grado, dopo circa tre mesi di corsa giornaliera, di percorrere abbastanza agevolmente, una distanza di circa 10 chilometri in circa un'ora. A questo punto, continuando così sarete in grado di raggiungere il peso desiderato continuando a perdere peso a vostro piacimento.

Alcuni consigli da seguire durante il periodo iniziale della corsa:

  • La corsa tende ad insaccare i muscoli delle gambe, per cui si consiglia sempre di fare qualche minuto di stretching alla fine della corsa fatta per perdere peso
  • Si consiglia di usare delle buona scarpe da ginnastica in modo da prevenire problemi ai legamenti o ai muscoli
  • Se possibile, non farsi scoraggiare dalla pioggia, ma andare a correre anche con il brutto tempo in modo da non perdere l'abitudine alla corsa e quindi regredire nel processo del perdere peso
  • Per non rendere il processo del dimagrire molto lungo, si consiglia di usare un regime di nutrizione con scarsi zuccheri, pochi condimenti e pochi carboidrati
  • Assicurarsi, con l'aumentare della sudorazione, di mangiare frutta e verdura in modo da rimpiazzare i minerali persi durante la sudorazione che via via aumenta nel processo del dimagrire
  • Dormire in modo regolare, almeno 7 - 8 ore per notte, in modo da dare modo al corpo di recuperare la fatica subita durante la corsa fatta per dimagrire

E' meglio correre al mattino o alla sera? Non fa differenza, ognuno ha il suo momento, la cosa importante è che si possa riservare un certo tempo, che includa la corsa stessa, lo stretching, la doccia e qualche minuto di relax; per cui, nel processo del dimagrire, quando la distanza aumenta, ci potrebbero volere anche un paio di ore da dedicare a questa attività

Se non hai ancora trovato quello che cercavi per dimagrire con la corsa, prova a guardare qui sotto o negli articoli proposti a lato